DHTML Menu By Milonic JavaScript

Italian » I Messaggi »

9 Novembre, 1994

9 Novembre, 1994

Mia Vassula, ti do la Mia Pace; ascolta e scrivi:

come tu sai, chi ti tocca ingiustamente, tocca la pupilla dei Miei Occhi; pertanto, sii risoluta, figlia Mia, e prega perché la fede sia restaurata nel tuo paese, perché la fede non è data ad ognuno; Io sono l’Autore del Mio Messaggio e farò sì che si diffonda rapidamente; questa è la Mia Opera e tutto ciò che è stato disfatto da mani umane, sarà nuovamente restaurato dalla Mia Mano;

quanto ai tuoi oppressori nel tuo paese, non guardarli come nemici, ma come persone che fanno parte della Mia famiglia e quindi sono care a Noi1 e hanno bisogno di preghiere; che il tuo amore aumenti e non diminuisca, affinché quando Io verrò a chiamarti, possa trovare in te lo stesso amore che Io Stesso ho per te; il Mio desidero è quello di trovarti pronta per il Mio Regno; accetta la tua Croce e lascia che il Padre ricompensi coloro che ti ingiuriano;

(E’ la santa Trinità che segue:)

a Noi più cara che mai, imitaCi,

(Poi solo lo Spirito Santo parla.)

continuerò a dirigerti e a darti le Mie Istruzioni perché tu sia adatta al Nostro Regno; durante le Mie Istruzioni per te, Io ti insegnerò a imporre le mani ai tuoi fratelli e alle tue sorelle, affinché il loro spirito cada nel Mio abbraccio; i morti2 saranno resuscitati; Io li eleverò, anche se non tutti; sono Io che dono la vita e il respiro; non hai sentito che è in Me che tu vivi e ti muovi ed esisti?

Io continuerò a formarti spiritualmente nel Mio Amore, nella Mia misura Infinita, affinché le tue ragioni diventino quelle della Nostra riflessione e che per mezzo della tua bocca Io continui a parlare e a risuscitare molti dei vostri morti;

è il Padre che ti manda a viaggiare; tuttavia, Io sono con te in ogni momento; anima! Io continuerò a modellarti secondo la Nostra Immagine perché, quando la tua natura mortale dovrà perire, Io possa elevarti ancora una volta,3 per farti entrare nelle Nostre Corti;

abbi fede in Me, Vassula e permettiMi di volteggiare liberamente in te; permettiMi di respirare in te affinché possa continuare a insegnarti con Sapienza e consigliarti; tutto ciò che faccio, Mia neonata, non è letteratura ma è fatto dalla Mia Infinita Santità e Gloria; la Mia Conoscenza esprime la Verità; vieni a possedere la Verità e tutto ciò che Mi appartiene, questo è dato gratuitamente a tutta l’umanità;

cerca la Mia bontà, la Mia pazienza e la Mia tolleranza affinché nella tua debolezza questi doni possano guidare il tuo spirito e il tuo cuore a un più profondo pentimento; sì, vivi santamente come Io sono Santo .... sii santa in ogni tua azione e non farMi fuggire dalla Mia dimora4 per mancanza di santità;

che la tua lealtà verso di Noi cresca come la Nostra lealtà,5 per preservarti dal cadere in uno spirito di torpore e dal ritornare ai mali di questo mondo; che la tua gioia sia in Noi;

figlia Mia, prega perché le profezie si adempiano prontamente e che Io, l’assoluta pienezza di Dio, l’espressione del vostro spirito, la luce dei vostri occhi, Io discenda tra voi per mostrare al mondo quanto era in errore, per mostrare alle chiese l’iniquità della loro divisione e quanto, benché essi dichiarino quotidianamente che non c’è che un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo e un solo Dio che è Padre di tutti, al di sopra di tutti, attraverso tutti e in tutti, essi manchino di carità gli uni verso gli altri, Noi non possiamo dire: “tu hai fatto tutto per preservare l’unità che Io ti ho dato in principio, quando tu eri ancora un bambino6 e ancora nelle Mie Braccia”;

oggi tu dici: “Io non sono più un bambino e posso camminare da solo” e da quel momento sei uscito dal Mio abbraccio e hai abituato i tuoi passi a percorrere un tuo proprio cammino; oh bambino del Padre! frutto del Figlio! Mia Città e Mia Sposa!7 il tuo profumo ti ha lasciata .... rimarrà in te qualche sopravvissuto quando Io discenderò con tutta la Mia potenza?

Io sono alle tue porte e busso, se qualcuno tra di voi Mi sente chiamare e apre la porta, non soltanto Io entrerò per dividere il suo pasto fianco a fianco, ma inciderò pure sulla sua carne il Mio nuovo Nome; allora, essi invocheranno il Mio Nome e Io li ascolterò e dirò una volta ancora: “essi sono il Mio popolo, un santo sacerdozio e Io vivrò in mezzo a tutti loro”;

non avete voi sentito? “tutta la carne è erba e la sua bellezza come un fiore del campo; secca l’erba, il fiore appassisce, ma la parola del Signore rimane per sempre”8 allora, perché chiamate voi stessi “Dio” e vi mettete in trono nel Santuario? venite e pentitevi e permetteteMi di ricondurvi alla vostra divinità; se voi Mi permetterete di essere la vostra Torcia e la vostra Luce, nessuna legge del mondo potrà toccarvi; venite a ereditare il Nostro Regno nello spirito retto; chiedete i Miei doni e Io ve li darò: come potete dire alla vostra anima: “anima, ora hai molte buone cose, prendi le cose come vengono: divertiti e cullati nella ricchezza perché è evidente che l’eredità è tua;”

ohimè, il vostro adulterio! ohimé le vostre calunniose accuse che sono state fatte da coloro che camminano con l’apparenza esteriore della religione ma rifiutano l’interiore potenza della Chiesa! in realtà essi sono seguaci del maligno, e non capiscono mai di essere un deserto e una terra arida, una miseria ambulante, spaventosamente poveri e anche nudi; come potete credere che Io possa vivere in voi9 e offrirvi i Miei doni, voi che siete in debito a causa del peccato? non avete voi capito quanto Io fuggo l’inganno?

- ah, Vassula, quanto pochi Mi conoscono e, ciononostante sono Io che tengo insieme tutte le cose, Io sono dappertutto e Io so tutto, fino alle profondità di Dio; che il tuo amore cresca in Me e che in Me la tua gioia sia completa affinché il tuo spirito mi canti le tue lodi; che il tuo cuore sia in pace, con Me, e che il tuo spirito sia clemente; sopporta con pazienza la Croce che ti è stata data perché tutto ciò che fai non è invano;

rendi gentilezza per la cattiveria; rendi bontà e amore per il male; sii attenta ai poveri e ai miseri per darMi gloria; sii leale e non fidarti che di Me, tuo Dio;

tu non sei sola; Io, lo Spirito Santo, sono la tua vita e Io sono Colui che ti guida nel nostro regno;

prega incessantemente e sii santa alla Mia Presenza;


1 La Santa Trinità.
2 Si tratta della morte spirituale.
3 La prima risurrezione è stata quella dello spirito, la conversione. Questa risurrezione è quella dalla morte.
4 Lo Spirito dimora in noi.
5 In seno alla Santa Trinità.
6 La Chiesa primitiva.
7 Lo Spirito Santo sta parlando alla Chiesa.
8 Is. 40, 6-8.
9 I membri della Chiesa.


PRECEDENTE   -   INDICE   -   SUCCESSIVO

 

Lista Cronologica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine cronologico
 

Lista Alfabetica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine alfabetico
 

Messaggi Recenti
Un piccolo numero di Messaggi che sono stati resi disponibili dopo le "Odi della Santissima Trinità", gli ultimi pubblicati nel 2003.
 

Lista Quaderno
Un elenco completo dei Messaggi raggruppati per quaderni
 

Il Mio Angelo Daniele
(IN INGLESE) L'alba dei messaggi. Vassula parla con il suo Angelo Custode Daniele
 

Apps Mobile
Scaricare l'applicazione iPhone/iPad appena rinnovata e avere i Messaggi mentre si è in viaggio
 

Scaricare i Messaggi
Messaggi in formato PDF disponibile da scaricare
 

Messaggi Manoscritti
I Messaggi originali scritti a mano, online
 

Libro Online
I Messaggi ora disponibili per la lettura come libro online
 

Cerca Messaggio
Ricerca all'interno del testo dei Messaggi
 

Messaggio a caso
Randomly Selected Message
 

 



Ricerca veloce

© Vassula Rydén 1986 Tutti i diritti riservati
X
Enter search words below and click the 'Search' button. Words must be separated by a space only.
 

EXAMPLE: "Jesus Christ" AND saviour
 
 
OR, enter date to go directly to a Message