RITORNO AL SITO:http://www.tlig.org/it/spirituality/reflections/mark-of-beast/DIMENSIONE CARATTERI: NORMALE - GRANDE

Italian » SpiritualitĂ  » Riflessioni sui Messaggi »

 

Il marchio della bestia 

Rev. J.L. Iannuzzi
Aprile 2020

 

Nella comunità dei lettori de La Vera Vita in Dio, molta gente è preoccupata riguardo ad un potenziale vaccino COVID-19 con una qualche forma di chip incorporato  Ciò ha creato preoccupazione e ha impaurito diverse persone che hanno pensato che questo potrebbe essere “il marchio della bestia“ di cui parla il Libro dell’Apocalisse.  In risposta, P. Joseph Iannuzzi  ha scritto un articolo su questo argomento.

Grazie per averci informato riguardo alla diffusione di alcuni video inviati da alcuni membri de La Vera Vita in Dio  che chiedevano risposte relativamente ad un possibile e imminente impianto di chip nel corpo umano e al cosiddetto “marchio della bestia.”

Desidero rispondere a questa richiesta per dare aiuto alle anime. Primo: Gesù ci ricorda più volte, nei messaggi de La Vera Vita in Dio che non dobbiamo avere paura, mai, finché vivremo in grazia di Dio e rispettiamo i Suoi comandamenti (La VVID, 4 Giugno, 1987; 31 Ottobre, 1989). Secondo: dobbiamo aver fiducia nella Sua divina provvidenza che provvederà a noi in tutte le nostre necessità (La VVID, 27 Dicembre, 1988). Terzo: mentre i messaggi de La Vera Vita in Dio non fanno riferimento all’espressione ‘marchio della bestia,’ essi parlano invece del numero 666 in relazione a tutti “coloro che si sono ribellati nella loro apostasia contro di Me (Gesù)” e sono stati segnati col sigillo del “nome della bestia o il numero 666” (La VVID, 20 Luglio, 1992).

Per quanto riguarda la natura della ‘bestia’ associata a ‘il marchio’, Gesù rivela che ci sono tre spiriti folli che concorrono scimmiottano la Santa Trinità:

“…questa grande guerra che vedesti nella tua visione che ti avevo dato all’inizio; la battaglia del Mio Grande Giorno1 contro i tre spiriti immondi che scimmiottano la Mia Santa Trinità, formando essi stessi un triangolo 2 questi tre spiriti immondi, che occupano un angolo ciascuno, altro non sono che il dragone, la prima e la seconda bestia; il grande dragone, il serpente primordiale, conosciuto con il nome di diavolo o Satana, continuerà soltanto per pochissimo tempo ora, a fuorviare il mondo; e la potenza e l’autorità che egli dà alla bestia, alleata con la seconda bestia, alias il falso profeta, sarà abbattuta e Io trionferò;” (La VVID, 7 Dicembre, 1994).

“nazione dopo nazione ha deviato da ognuno dei Miei dieci Comandamenti, aggiungendo la bestemmia alla ribellione; in accordo con l’impero del dragone, la bestia nera3insieme all’altra bestia, cioè il falso profeta, hanno installato stele blasfeme su ogni collina e sotto ogni albero frondoso, per dominare il mondo e spegnere la debole luce che vi è rimasta; in ognuna delle sue sette teste la bestia ha fatto idoli che rappresentano i propri dei; questi idoli, con il potere del dragone, occupano posti altolocati… Io ti dico: benedetti coloro che credono in Me e Mi adorano; benedetti coloro che Mi seguono; benedetti coloro che credono che la Mia Promessa sta per compiersi; perché su di essi, sulle loro fronti, sarà impresso il Mio Sospiro d’Amore” (La VVID, 5-29 Agosto, 1990. Vedere anche i messaggi de La VVID  del 31 Gennaio, 1991, 20 e 28 Dicembre, 1993, 31 Maggio, 1994, 7 Dicembre, 1994, 28 Aprile, 1995, 10 Maggio, 1995, 22 Ottobre, 1996).

Ricordiamo che il Libro dell'Apocalisse, in cui si trova l'espressione ‘marchio della bestia’ (Apocalisse 19,20; 13,16-18; 16,2), è un libro impregnato di immagini simboliche, allegorie e raffigurazioni che non si limitano ad un unico evento. Per questo motivo, nel corso dei secoli, l'espressione ‘marchio della bestia’ è stata ampiamente interpretata nei seguenti vari contesti, nessuno dei quali la Chiesa ha riconosciuto ufficialmente. Alcuni sostengono che questa espressione si riferisca a Cesare e/o a un futurista imperatore globale, e altri al suo sigillo imperiale. Alcuni sostengono che sia stato cronologicamente parallelo alla nascita dell'Islam, senza voler sottointendere un risentimento religioso, poiché, come Gesù rivela nei messaggi de La VVID siamo tutti figli di Dio; altri attribuiscono ‘la bestia’ e/o ‘la prostituta’ a persone come il papa, Maometto, Napoleone, ecc.

Nei nostri tempi moderni di rivoluzione tecnologica, e sulla scia del Covid-19 che ha portato diversi governi a rilasciare droni per sorvegliare i suoi cittadini e altri a considerare un vaccino imposto a livello nazionale, alcuni hanno identificato il ‘marchio della bestia’ con un moderno impianto di chip fatto in giornata, ad esempio Microchip, Bio-chip, chip RFID* (*identificazione a radiofrequenza) o chip a tatuaggio digitale. Altri ancora affermano che si tratta di un consorzio di aziende tecnologiche che cooperano per l’uso di torri cellulari e sistemi satellitari per la Sorveglianza Satellitare, per Dispositivi di Ascolto Laser, Traduzione Vocale, Interfaccia per Cellule Nervose, Smart Card, ID infallibili e l'elenco potrebbe continuare. Ho affrontato questo argomento in un libro che è stato condiviso sul sito web in lingua inglese de La VVID e che è stato pubblicato nel 2005 con il titolo Antichrist and the End Times (L’Anticristo e la Fine dei Tempi ndr.).

Poiché il Libro dell’Apocalisse è intriso di simboli e allegorie e non si limita ad un singolo evento storico, un’espressione della Parola rivelata da Dio, ad esempio ‘marchio della bestia,’ può effettivamente riferirsi a più di un’interpretazione. Il Cardinal Ratzinger (Papa Benedetto XVI), illustra questo punto quando afferma che l’espressione ‘Anticristo’ “non può essere limitata a nessun singolo individuo. Lo stesso indossa molte maschere in ogni generazione.”4

Per quanto riguarda il significato biblico dell’espressione ‘marchio della bestia,’ la parola Koine originaria per “marchio” è Káragma (χάραγµα), che non significa affatto “marchio” ma più energicamente un “colpo che lascia un segno,” o un “marchio nella carne.” E il Libro dell’Apocalisse rivela il destino di coloro che lo ricevono:“Partì il primo (angelo) e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga dolorosa e maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia e si prostravano davanti alla sua statua.” 5

Qualunque sia il marchio della bestia, San Giovanni rivela che coloro che rifiutano questo marchio saranno messi alla prova ma l’aiuto divino darà loro forza. Gli angeli di Dio porranno su di loro un sigillo per proteggerli dalla Sua ira. Infatti, il Libro dell’Apocalisse ai capitoli 7,4 e 14,1 rivela che un sigillo spirituale, divino sarà impresso sulla fronte di coloro che rifiutano il marchio della bestia per custodirli e prepararli a sopportare le sette trombe. Nei messaggi de La Vera Vita in Dio Gesù ci assicura che coloro che ricevono questo divino sigillo saranno assistiti:

oggi più che mai prima, Io chiedo a tutti di consacrare voi stessi, le vostre famiglie e le vostre nazioni, ai Nostri Due Cuori; permetteteMi di segnare le vostre fronti col sigillo del Mio Santo Spirito; è giunto il Tempo della selezione, è venuto il tempo della resa dei conti; a tutti ho detto che Io piomberò su di voi come un ladro, quando verrò nessuno sospetterà di nulla; allora, di due uomini, uno sarà preso, uno lasciato; di due donne, una sarà presa, una lasciata; il Raccolto è quasi pronto per essere mietuto e innumerevoli cadaveri saranno lasciati quando dirò:

‘Io Sono qui!’

poi dirò ai Miei angeli:6  ‘è venuta l’ora di scegliere e di estirpare tutti quelli che non sono Miei; di separare da quelli che Mi hanno riconosciuto, tutti coloro che non hanno voluto sottomettersi alla Mia Legge; di separare quelli che hanno accolto il Mio Santo Spirito e gli hanno permesso d’essere la loro Guida e la loro Fiaccola, da tutti coloro che si sono ribellati nella loro apostasia contro di Me;7 di separare da quelli che sono segnati sulla fronte col Sigillo dell’Agnello, tutti coloro che portano il nome della bestia o il numero 666;’ il Tempo è arrivato e Io Stesso segno il Mio popolo con il Mio Nome e col Nome del Padre Mio;” (La VVID 20 Luglio, 1992).

            Per concludere, Gesù ci rassicura con enfasi che non importa quanta effimera autorità permetta a Satana attraverso la bestia,

“…non temere perché Io sono di fronte a te e sono il tuo Scudo; nessuno, nonostante tutti i tentativi del maligno, s’interporrà mai tra te e Me; ... non aver mai paura, poiché Io Sono è dinanzi a te; le Mie benedizioni sono su di te e ogni fibra del tuo cuore sarà ricoperta di Coraggio, Forza e Pace; in questo modo tu espierai per la salvezza delle anime e per il rinnovamento della Mia Casa nella maniera più perfetta; alza la tua voce senza paura e profetizza; profetizza… ‘la ribellione è già al lavoro, ma in segreto, e colui che la trattiene deve prima essere rimosso, prima che il Ribelle appaia apertamente;8 ... Io vi dico tutto questo e so che le Mie pecore che Mi appartengono ascolteranno la Mia Voce e non Mi verranno mai meno;... Miei piccoli bambini, non permettete che i vostri cuori siano turbati; abbiate fiducia in Me e non abbiate paura;…” (La VVID, 17 Marzo, 1993).

            Spero che queste informazioni vi siano state utili

Rev. J.L. Iannuzzi, STL, S.Th.D.


1 Ap. 16, 13-14
2 Il segno della Bestia dove vediamo questo delta su edifici e in lettere su edifici, come in altri posti.
3 Ap. 13.
4 Escatologia-Morte e vita eterna.
5 Ap. 16.2.
6 Allusione alla parabola della zizzania: Mt 13, 24-30.
7 Questo passo conferma la profezia di San Paolo sui due segni precursori della Fine dei Tempi (2 Ts 2, 1-12): l’Apostasia e l’Empietà (lo spirito di Ribellione).
8 2 Ts. 2,7.