RITORNO AL SITO:http://www.tlig.org/it/spirituality/prayers/stations/s12/DIMENSIONE CARATTERI: NORMALE - GRANDE

Italian » Spiritualità » Preghiere » Stazioni della Via Crucis » Gesù muore sulla Croce »

 

Stazioni della Via Crucis

Meditazioni da La Vera Vita in Dio

12. Gesù muore sulla Croce
(Mt 27.50; Mc 15.37; Lc 23.46+49; Gv 19.30)

I soldati hanno eretto la Mia Croce e l'hanno riposta nell'apposito buco. Ho contemplato la folla da dove Mi trovavo, da dove potevo appena intravedere, dai Miei Occhi tumefatti, ho osservato il mondo. Non ho visto alcun amico in mezzo a quelli che Mi schernivano. Nessuno era venuto per consolarMi: "Mio Dio! Mio Dio! Perché Mi hai abbandonato?". Abbandonato da tutti coloro che Mi amavano. Il Mio Sguardo si è posato su Mia Madre. L'ho guardata e i Nostri Cuori hanno parlato. "Ti dò i Miei figli diletti perché siano anche Tuoi figli. Tu sarai la loro Madre". (9 novembre 1986)

ti ricordi quando ero sulla Croce? Quali erano le Parole che ho detto? Ho detto che Lei è anche Tua Madre; Lei ti ama e si prende cura di te; Abbà da a chi a Lui fa piacere; accetta cosa Dio ti sta dando.

Ho gridato dalla Mia Croce. Era il Mio ultimo Grido che ho emesso quando ero ancora nella carne; un Grido colmo di sofferenza, pena e amarezza, che risuonava dalle profondità della Mia Anima e penetrava le altezze dei Cieli. Quel Grido ha scosso le fondamenta della terra ed ha squarciato i cuori di quelli che Mi amavano, come ha strappato il velo del Tempio. Ha destato i devoti servitori al Mio seguito, come ha svegliato i morti nelle loro tombe, rovesciando la terra che li copriva come ha rovesciato il Male. Forti tuoni hanno scosso le altezze dei Cieli e tutti gli angeli si sono prostrati tremando e Mi hanno adorato in silenzio. Mia Madre, in piedi, vicino a Me, sentendo il Mio Grido, è caduta in ginocchio in lacrime coprendosi il Viso. Ella ha portato in Sé quest'ultimo Grido fino al giorno della Sua Dormizione. Ella ha sofferto... (29 aprile 1987)

Tutto si compiva, la salvezza era prossima. Ho visto i Cieli aprirsi e tutti gli angeli erano impietriti e in silenzio. "Padre Mio, nelle Tue Mani consegno il Mio Spirito. Adesso sono con Te". (9 novembre 1986)

Sono abbeverato di amarezza; ancora soffro per le innumerevoli iniquità del mondo, per la cattiveria, la slealtà e l'egoismo. Il Mio Grido si accresce sempre più ogni giorno. Sono stato lasciato solo sulla Mia Croce, solo a portare i peccati del mondo sulle Mie Spalle, solo a soffrire, solo a morire, mentre versavo il Mio Sangue che ha coperto la terra intera per salvarvi, Miei diletti. Questo stesso Grido è ora sulla terra come un eco del passato. Vivo forse nelle ombre del passato? E stato vano il Mio Sacrificio? Come potete, allora, non sentire il Mio Grido dalla Croce? Perché chiudete gli orecchi e Lo ignorate? (29 aprile 1987)