DHTML Menu By Milonic JavaScript

Italian » I Messaggi »

Nella Tua Povertà Io Sono Re

16 Gennaio, 1991

Oh Signore! dove sei?
come terra riarsa ho sete di Te,
discendi dall’alto a visitarmi;
la mia lampada scarseggia di olio;
vieni come di consueto a riempirla.

abbi la Mia Pace;

Io ti porto sulle Mie Spalle; come un pastore si carica sulle spalle il suo agnello più debole, così Io porto te perché sei debole, miserevole e incapace di camminare da sola; Io, il Signore, riverso su di te una grazia dopo l’altra per la tua sopravvivenza; chiudo un occhio su tutto quello che non fai in Mio favore, figlia Mia; dunque abbi fiducia; ti ho liberata dalla Morte per permetterti di camminare al Mio fianco, ti ho liberata, fiore Mio, affinché potessi camminare alla Mia Presenza,

Ma, Gesù...

parla poco, sss ... ascoltaMi,1 ascolta: ... quanti ho risollevato in questo modo particolare e a poco a poco istruito?

Non molti, mio Signore.

allora fidati di Me2 ... ti indurrò ad adempiere tutti i voti che sono usciti dalle tue labbra nell’atto di consacrazione; ascolta... chi era più deciso di Me e di Mia Madre per la tua salvezza?

Nessuno.

no, nessuno;

nonostante la tua puerile insolenza, ti ho offerto il Mio Sacro Cuore perché diventasse la tua dimora; Vassula, ti ho presa per mano, ti ho condotta attraverso il deserto, mostrandoti il Cielo, ed i tuoi occhi hanno veduto le migliaia di miriadi di angeli che Mi circondano; figlia Mia, ti ho concesso molti favori grazie all’Amore che nutro per te,3 ascoltaMi4... con questi Messaggi Io sono venuto ad istruire te e milioni di altri, non sono venuto solo per te, non sono venuto a risollevare soltanto te, ma per rialzare nazione dopo nazione con questi scritti per la Mia gloria; e come ho condotto te nella Mia Sala del Banchetto, così intendo portarvi anche altre anime una dopo l’altra;

non rimanere stupita di fronte alla Mia Bellezza... Io Sono Perfetto... ascoltaMi... non permettere ai tuoi occhi di distogliersi da Me, lodaMi e, se Me lo permetti, li terrò prigionieri; manterrò il tuo sguardo rivolto alla Mia Perfezione per suscitare in te il desiderio della tua stessa perfezione; ti voglio bella, benedetta e santa; allora permettiMi di condurti passo dopo passo in Cielo; è vero che ti ho innalzata perché tu fossi un segno di unità perché potessi andare a testimoniare, ma, per la tua missione, non ti provvedo di tutto quello di cui la tua anima ha bisogno?

tu eri disabitata, un deserto; allora ascoltaMi; per raggiungere il Mio scopo sono venuto nel tuo deserto per piantare la Mia Tenda in te, per farti prosperare e fare di te la Mia Proprietà e la Mia Dimora; ora Mi appartieni e sei il Mio Bene e il Mio Tempio; per questo motivo ti proteggo come la pupilla dei Miei Occhi, ti proteggo dal Calunniatore, che senza sosta cerca in tutti i modi di invadere e devastare il tuo terreno per ridurti alla desolazione; come un guardiano veglio su di te giorno e notte; come una sentinella ti proteggo da ogni intruso; ah! no-o, nessuno avrà il permesso di entrare nella Mia Proprietà;

Oh diletta, benedetta della Mia Anima, lascia che ti sussurri i Miei Desideri perché possano essere scritti e poi letti da una moltitudine di anime e perché esse da queste righe possano udire:

la Mia Voce,

la Voce dell’Amore,

Io non ho parlato soltanto a te, Io parlo ad ogni anima; quindi vieni a Me, tu che sei povero, Io ti solleverò dalla tua miseria e ti stringerò al Mio Cuore; vieni a Me, tu che sei afflitto, e da te farò sgorgare fiumi; oh vieni a Me, tu che sei stanco, poni il tuo capo su di Me; riposa in Me, anima; Io porterò il peso delle tue avversità e delle tue ansie; donamele, offrimele e Io le allevierò, gioisci! perché nella tua nullità Io Sono Tutto, nella tua povertà Io sono Re, e nel tuo abbandono a Me Io posso fare la Mia Volontà! la Rettitudine e la Giustizia ti guardano, così, non venirMi meno, anima, la Salvezza è alla tua porta;

- Vassula, permetti al Mio Amore di avvolgerti; sii attenta e non trascurarMi, ricorda che Io sono il tuo Sposo; Io, il Signore, ti benedico; racchiudiMi nella tua mente; ciò Mi rende molto felice; Io ti amo infinitamente; vieni;


1 Gesù ha pronunciato queste parole come una dolce melodia, sussurrandole; mi sembrava di morire per la Sua Tenerezza.
2 Gesù di nuovo sussurrava dolcemente.
3 Cercavo di interromperlo.
4 Gesù stava sussurrando ancora teneramente.


PRECEDENTE   -   INDICE   -   SUCCESSIVO

 

Lista Cronologica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine cronologico
 

Lista Alfabetica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine alfabetico
 

Messaggi Recenti
Un piccolo numero di Messaggi che sono stati resi disponibili dopo le "Odi della Santissima Trinità", gli ultimi pubblicati nel 2003.
 

Lista Quaderno
Un elenco completo dei Messaggi raggruppati per quaderni
 

Il Mio Angelo Daniele
(IN INGLESE) L'alba dei messaggi. Vassula parla con il suo Angelo Custode Daniele
 

Apps Mobile
Scaricare l'applicazione iPhone/iPad appena rinnovata e avere i Messaggi mentre si è in viaggio
 

Scaricare i Messaggi
Messaggi in formato PDF disponibile da scaricare
 

Messaggi Manoscritti
I Messaggi originali scritti a mano, online
 

Libro Online
I Messaggi ora disponibili per la lettura come libro online
 

Cerca Messaggio
Ricerca all'interno del testo dei Messaggi
 

Messaggio a caso
Messaggio selezionato in modo casuale
 

 



Ricerca veloce

© Vassula Rydén 1986 Tutti i diritti riservati
X
Enter search words below and click the 'Search' button. Words must be separated by a space only.
 

EXAMPLE: "Jesus Christ" AND saviour
 
 
OR, enter date to go directly to a Message