DHTML Menu By Milonic JavaScript

Italian » I Messaggi »

4 Dicembre, 1989

4 Dicembre, 1989

Mio Signore, non abbandonarmi alla volontà dei miei persecutori. Falsi testimoni si sono levati contro di me. Dal giorno in cui ho iniziato a far conoscere le Tue vie alla gioventù di oggi e ad insegnare loro i Tuoi percorsi, il Maligno ha raddoppiato il suo furore contro di me. Sì, Signore, dal giorno in cui ho annunciato il Tuo Messaggio e mostrato la dolcezza del Tuo Santo Volto, il Maligno guida i miei accusatori. Accecati ed ingannati da lui, mi perseguitano e mi danno la caccia.

Mia Vassula, sii forte; il Mio Sacro Cuore è la tua Fortezza, vieni, figlia Mia, nasconditi nelle Sue profondità; liberata dalle Mie Mani, l’Amore ti ama; vedi, figlia Mia, questi uomini non parlano il Mio linguaggio; il Mio linguaggio d’Amore non li ha mai penetrati; ora sei pienamente cosciente che qualsiasi persona Io innalzo a Me, che parla la Mia lingua e cerca di vivere vicino a Me con devozione, è sicura di venire attaccata; il Mio linguaggio è una lingua d’Amore; ma essi non l’hanno capito; se essi ti trattano da eretica1, essi trattano Me ed il Mio intero Regno da eretici, poiché il Mio Regno è fondato sull’Amore; questi ministri hanno bisogno di molte preghiere accompagnate da sacrifici;

ogni anima che condanna il Mio Messaggio dovrà comparirMi dinanzi nel giorno del Giudizio e rendere conto a Me e, crediMi, Io la giudicherò severamente; ricorda tuttavia che Io sono sempre al tuo fianco; pensaci costantemente, Vassula Mia; vieni, preghiamo;

“Padre!
Tu che hai elevato la mia anima
fuori da questo tenebroso esilio
e mi hai messa sotto le Tue Ali,
abbi pietà di me,
rincuorami quando ho paura,
dammi la Tua Pace e il Tuo Amore,
disponimi ad una Fede più grande
affinché di nuovo glorifichi
il Tuo Santo Nome;
amen”;

l’Amore è vicino a te e Io conosco i Miei e i Miei conoscono Me, ma toglierò la vista a coloro che vedono e darò la vista ai ciechi;

vieni, sii il Mio incenso e siiMi gradita non rifiutandoMi nulla; la Sapienza t’istruirà, vieni;

Noi, Signore?

noi, Mia diletta;

(Ho sentito Gesù che mi chiamava, non ho potuto fare a meno di correre da Lui).

figlia Mia, tu sei la pupilla dei Miei Occhi, nessuno t’induca a pensare il contrario; la tua debolezza Mi appassiona sempre; la tua incapacità Mi ricorda quella dei Miei primi discepoli quando dovevano dipendere costantemente dalla Mia Autorità; figlia Mia, adoraMi e stringiti a Me poiché Io sono la Vita;

Mia Vassula, l’obbedienza a Me, tuo Dio, viene prima dell’obbedienza agli uomini; medita queste parole;

Signore, oggi faccio fatica a concentrarmi.

eleva a Me la tua anima annullando gli altri pensieri, raccogliti e senti la Mia Presenza; la tua anima s’innalzi dalla meditazione alla contemplazione; raggiungi Me, tuo Dio, nel silenzio; vieni a Me nell’adorazione contemplativa; vedi? ora recita il rosario;

(Gesù vuole che io reciti il rosario mentre Egli detta…)

Io ascolto insieme a Mia Madre;

(Oggi si meditano i misteri gloriosi. Ho iniziato a pregare e sono giunta fino all’inizio del primo mistero).

Io sono resuscitato; preghiamo? ti aiuterò a meditare, andiamo;

(Dopo aver terminato il primo mistero, Gesù mi ha detto)

stai attenta a non perdere la concentrazione; penetra nel mistero seguente quando sono asceso al Padre; diletta, prega; amen …

penetra ora nel Mio terzo mistero, quando il Mio Santo Spirito è disceso simile a lingue di Fuoco; prega per la Pentecoste che verrà, già ora la vostra generazione sente i dolori della Sua nascita; la notte è quasi trascorsa e l’alba sta per spuntare, e quando sarà giunta, il male che vaga liberamente nella notte, fuggirà allo spuntare del giorno; sì, in verità, il Mio Spirito di Grazia si riverserà su tutta l’umanità e la vostra generazione sarà nutrita direttamente da Me; sarete istruiti e guidati da Me, ed anche i Miei santi ed i Miei angeli dall’alto vi verranno incontro ad ogni angolo di strada; Io riverserò su di voi il Mio Pane, rallegratevi e siate felici! Io, il Signore, sono la Luce del mondo; chi ha orecchi intenda; coraggio, l’alba è vicina;

andiamo, medita; ecco il quarto mistero, l’Assunzione della Mia Amatissima Madre; sii benedetta e medita…

benedetta, entriamo ora nel quinto mistero quando Io, il Signore, incorono Mia Madre col nome di Regina del Cielo; figlia, desidero che tu contempli questo mistero glorioso;

andiamo: ogni devozione a Mia Madre è cara al Mio Cuore,

vieni, scrivi, Io ti sono vicino; la tua anima esulti, prendi la matita copia tutto questo;


1 Un prete mi ha tacciata di eresia perché Gesù è tanto tenero con me e mi chiama “fidanzata”. Dimentica che tutte le religiose sono "spose" di Cristo e che Lui è il loro sposo. Allora perché non essere fidanzata di Cristo?


PRECEDENTE   -   INDICE   -   SUCCESSIVO

 

Lista Cronologica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine cronologico
 

Lista Alfabetica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine alfabetico
 

Messaggi Recenti
Un piccolo numero di Messaggi che sono stati resi disponibili dopo le "Odi della Santissima Trinità", gli ultimi pubblicati nel 2003.
 

Lista Quaderno
Un elenco completo dei Messaggi raggruppati per quaderni
 

Il Mio Angelo Daniele
(IN INGLESE) L'alba dei messaggi. Vassula parla con il suo Angelo Custode Daniele
 

Apps Mobile
Scaricare l'applicazione iPhone/iPad appena rinnovata e avere i Messaggi mentre si è in viaggio
 

Scaricare i Messaggi
Messaggi in formato PDF disponibile da scaricare
 

Messaggi Manoscritti
I Messaggi originali scritti a mano, online
 

Libro Online
I Messaggi ora disponibili per la lettura come libro online
 

Cerca Messaggio
Ricerca all'interno del testo dei Messaggi
 

Messaggio a caso
Randomly Selected Message
 

 



Ricerca veloce

© Vassula Rydén 1986 Tutti i diritti riservati
X
Enter search words below and click the 'Search' button. Words must be separated by a space only.
 

EXAMPLE: "Jesus Christ" AND saviour
 
 
OR, enter date to go directly to a Message