DHTML Menu By Milonic JavaScript

Italian » I Messaggi »

Cos’è la chiave della conoscenza?

2 Marzo, 2004

Dio sta ungendo i Suoi per portarli ad una perfetta unione mistica; yet, tuttavia, come mai allora, quando Tu, mio Diocompi tante meraviglie e prodigi, un lavoro che supera la mente d’uomo, la terra non si infiamma?

Dio è venuto a noi in Splendore e Gloria, inondato con la Sua Propria Luce e ci guarda, infiammato di maestà, con il Suo seguito di ArcangeliEgli discende in questa maniera gloriosa, - una vista formidabile;

non appena apre la Sua Bocca un raggio di Luce abbagliante illumina ancor di più il Suo Santo Volto; poi ci raggiunge con fiamme di passione per ricordarci la potenza che Egli emana donandoci L’Eredità, mentre ci chiama tutti a raggiungere la perfezione in una unione ineffabile con il Divino;

tuttavia, oh ineffabile Bellezza, Dignità Regale, il suono degli infedeli che sono sepolti nelle tenebre mi trafigge le orecchie!

tuttavia nonostante la loro infedeltà il Mio sguardo di Misericordia è fisso su di loro;

sì, abbi misericordia per coloro che Ti offendono, e si aggrappano alla vanità e a cose del genere, perché sono profondamente radicati nell’abisso più profondo;

'infedeli! voi avete bestemmiato la Volontà di Dio e il vostro frutto spirituale è il Caos!

venite a fare il bilancio della vostra vita per vedere cosa vi aspetta: putrefazione dell’anima e Morte totale... il Peccato è Morte!'

Io ho messo per iscritto le Tue Parole, Signore, per diciannove anni ormai; Tu, mio Dio, mi hai affidato, conoscendo la mia miseria, questa Nobile Ode di Amore, questa Ode di Risurrezione, e da allora sono stata quasi inghiottita viva dai miei persecutori, sono stata calunniata e ingiuriata senza motivo;

ma Io ti ho accordato protezione e ricompensata con benedizioni... che  salmi e cantici si amalgamino per Me, siano motivo del rapimento del Mio Cuore; una piccola cosa come questa è un sacrificio soavemente profumato ...

In passato, ho sentito in qualche modo il Tuo Giudizio quando Ti trascuravo, prima di incontrare Te e la Tua Legge;

tuttavia, sei venuto a me, per pietà, e mi hai sollevata... hai soffiato in me e mi hai guarita; Oh Dio compassionevole! Apri gli occhi del Tuo popolo; sono in gran numero quelli che non vedono...

se le montagne dovessero rovesciarsi per fondersi con le onde, se le roccie dovessero fondersi come cera davanti al Mio Volto, per coloro che Mi temono sarei ancora misericordioso ...

Signore, vedere Te è sicuramente una vista formidabile; maestoso in bellezza, il Tuo Nome trascende la terra e il cielo e ha il suono di una Poesia nelle mie orecchie; Ti benedico, tu che sei il mio Consigliere; mentre durante il sonno sei la mia Supplica;

la Tua Parola saetta in lungo e in largo sulla terra e dovunque Essa arrivi, rialza i morti; la Tua Sovranità è una Sovranità eterna;

mille gemme formavano il Tuo mantello mentre Ti vedevo uscire dalle nuvole; come uno Sposo che discende delicatamente una scala, procedevi e a braccia aperte, mi hai parlato:

“tu sei per Me una dimora da quando ti ho assolto; ora sarai la Mia allieva sotto le Mie istruzioni e ti insegnerò la strada da percorrere...

tu canterai un canto nuovo in Mio onore per contrastare i piani malvagi dei Miei nemici che feriscono la Mia Chiesa; non aver mai paura, anche se non dovessi sentire discorsi o alcun suono da Me; Io sono sempre con te...

Io sarò la tua Lampada per illuminare i tuoi piedi; anche se i tuoi assalitori ti cadranno addosso come una valanga, non temere; vicino a te Io Sono; ti ho cinta della Mia Forza per far trionfare e sollevare la Mia Chiesa dal fango e glorificarMi”

allora permettimi, Signore, ancora una volta di cavalcare il Tuo cherubino e volare a Te mio Dio; librando sulle ali del vento1 per sentire la Voce del mio Dio e sollevare il velo dello Sposo e contemplare la Sua Dolcezza e la Sua Divinità; perché il Tuo Amore sarà davanti ai miei occhi...

il mio spirito nel fervore non continuerà a chiedere al mio cuore: ‘quanto tempo ancora Egli ti nasconderà il Suo Volto?’ ‘per quanto tempo continuerà a farti attendere per portarmi 2 sulle altezze ascendendo verso le Sue Corti nelle quali io ho ricevuto Istruzione e Conoscenza, e dove altre ascese mi sono concesse, raggiungendo altre altezze, nelle più grandi luci dell’Intelletto penetrando le fiamme impenetrabili dell’Amore Sublime penetrando nelle profondità della Luce Stessa?’

lì, il mio spirito, in soggezione, contemplerà il più Bello, di gran lunga più bello di tutte le bellezze angeliche messe insieme; 3 lì il mio Dio Si fa conoscere all’uomo;

in Dio, il mondo esteriore si disintegra mentre la Sua famiglia si integra diventando ossa delle Sue Ossa, carne della Sua Carne; lo Scettro Regale dell’Integrità...

Mia mirra, Mia sorella, non temere perché Io sono con te per scrivere le Mie parole; ti aiuterò sempre e correrò per soccorrerti, quando la gente ti chiede: “cos’è la chiave della conoscenza?” rispondi in questo modo: “la si può chiamare Luce della conoscenza e grazia dello Spirito Santo, che vi dà una piena comprensione dei Miei Misteri e di Me Stesso; la chiave della conoscenza è una radiazione inondante di pura Luce che illumina chi la usa, per esprimere tutte le Mie parole in modo perfettissimo;” è come hai detto tu: ‘per penetrare nelle profondità della Luce Stessa...’ perciò, tu che sei chiamata a conversare con Me nelle Mie Corti Regali, e trascrivi le Mie parole, che ti rivelano i segreti dei misteri nascosti, gioisci e sii contenta! gioisci perché tu sei stata allattata al Mio Seno; ti ho nutrita di grazia divina, un mezzo terapeutico che guarisce le infermità dell’anima e dello spirito  affinché Mi seguano nelle Mie traccie, sul sentiero delle sofferenze, dell’abnegazione, della sottomissione alla Mia Volontà e del distacco; dimorando in te, Io ti ho fatto fiorire, avendoti allattata dal Mio Seno, Io ti ho trasfigurata e fatta una con Me; allora smetti di sentirti insicura, Io sono con te;

angelo Mio, Io ho fatto un profeta dalla tua nullità; coloro che non accettano te o i Miei Messaggi, te lo dico, nel Giorno del Giudizio, Io mostrerò più misericordia su Sodoma e Gomorra che su quelli che ti condannano; se qualcuno verrà a te e avrà l’audacia di colpirti, lo coglierò dietro l’angolo di sorpresa; non fare attenzione a quelli dall’anima piccola, sono di mentalità ristretta ma, soprattutto, mancano di umiltà;

Io ti condurrò a più grandi altezze di conoscenza e di ascesi, per farti progredire; ti condurrò nei sentieri sacri, affinché tu abbia una vista della Mia gloria; ti voglio incoraggiare e fortificare, e trasformare la tua statura secondo la Mia... perla nata da Me, oh cosa non farei per te! ti benedico... ic


1 Sal 18, 11.
2 Il mio spirito
3 Qui deve essere compreso come Luce, ovvero che la Luce di Dio supera tutte le luci nel cielo...

per ricordarci la potenza che Egli emana


PRECEDENTE   -   INDICE   -   SUCCESSIVO

 

Lista Cronologica
A Complete Listing of Messages in Chronological Order
 

Lista Alfabetica
A Complete Listing of Messages in Alphabetical Order
 

Lista Quaderno
A Complete Listing of Messages Grouped by Notebook
 

Messaggi Recenti
A small number of Messages that have been made available after the 'Odes of the Holy Trinity', the last published Messages in 2003.
 

Il Mio Angelo Daniele
The Early Dawn of the Messages. Vassula converses with her Guardian Angel Daniel
 

Apps Mobile
Download the newly revamped iPhone/iPad app and have the Messages while on the go
 

Messaggi Manoscritti
The original handwritten messages online
 

Libro Online
The Messages now available to read as an online book
 

Cerca Messaggio
Text search within the Messages
 

Messaggio a caso
Randomly Selected Message
 

 



Ricerca veloce

© Vassula Rydén 1986 Tutti i diritti riservati
X
Enter search words below and click the 'Search' button. Words must be separated by a space only.
 

EXAMPLE: "Jesus Christ" AND saviour
 
 
OR, enter date to go directly to a Message