DHTML Menu By Milonic JavaScript

Italian » I Messaggi »

Io ti ho dato lezioni di spiritualità Bizantina

5 Febbraio, 2004

figlia, Io ti ho avvolta in una veste di luce per mostrare a questa generazione la Mia Gloria; non hai letto che Io uso i venti come messaggeri e le fiamme ardenti come servitori? un solo giorno nelle Mie corti, qualche goccia del Mio Sangue su di loro, un solo Mio sguardo e una benedizione con olio di unzione ed essi sono pronti e saldi come una roccia per andare ad annunciare la Mia Parola al mondo; l’assemblea dei santi nel cielo li accompagna per affrettare i loro piedi; Io Stesso li pascolo mentre si affrettano sul cammino che dobbiamo percorrere; ah, Vassula, Io sono la Risurrezione e la Vita; tutto ciò che Io ti ho dato in forma scritta è una sorgente fulgida che purifica corpo e mente, anima e cuore, pulisce dal catrame e dalla fuliggine; Io, il Cristo, ho il potere di portare il tuo intero essere dalle tenebre alla luce;

durante i diciotto anni passati, ti ho parlato nel cuore attraverso la Potenza del Mio Santo Spirito; le Mie Odi Misericordiose che contengono rivelazioni e istruzioni mistiche, sono per te e per questa generazione atrofica; esse sono un dono proveniente dal Padre, da Me e dallo Spirito Santo; Noi non abbiamo parlato nel modo in cui parlano i filosofi, ma come fanno gli amici; il tesoro che Io ho rivelato a te in questi messaggi è Me Stesso... figlia Mia, all’inizio della Mia chiamata ti avevo chiesto di fare in fretta e correre verso i tuoi fratelli e le tue sorelle per condividere questo tesoro divino con loro nel quale Io rivelo la Mia Gloria e la Mia Misericordia; Io ti avevo chiesto di convocare tutti, non importa chi fossero e a quale credo appartenessero, e smuoverli dal loro sonno; alcuni, come hai visto, Mi hanno risposto con grande zelo, desiderosi di praticare persino una vita ascetica; altri tuttavia, non sono riusciti a comprenderMi e Mi hanno rigettato senza alcuna ragione, influenzando altri intorno a loro; Io ti ho dato, Mia Vassula, anche lezioni di spiritualità Bizantina, tuttavia persino coloro che dicono di adorarMi, chiamando se stessi bizantini, si sono volontariamente privati di entrare nel palmo della Mia Mano e riconoscerMi; poi hanno grossolanamente respinto le Mie benedizioni e la Mia grazia...essi sostengono di sapere tutto ma non sanno niente...

incontrarMi, quando Mi manifesto attraverso la Luce è un prodigio; niente è impossibile a Dio; quindi, tu1, fratello, della Chiesa Orientale, Io ti chiedo:

- posso Io, come Dio, rivelare i Miei Misteri all’uomo se così desidero?
- può Dio, nei vostri tempi, manifestare Sé Stesso all’uomo attraverso un raggio della Luce divina e che l’uomo può percepire attraverso la grazia?
- tu attribuisci la vera religione all’Ortodossia, allora, l’Ortodossia ha mai rigettato la possibilità di una Istruzione divina donata all’uomo attraverso la Luce dello Spirito Santo?
- dimMi, amico Mio, qual’è la vetta della vita mistica della quale parli? non è l’incontro intimo e personale con Me, il Cristo?
- può l’uomo percepire la Mia Conoscenza 2 da solo? no, davvero no, la Mia Conoscenza è percepita soltanto attraverso la luce della Croce che rende tutte le cose che sono invisibili agli occhi, visibili e luminose; è soltanto attraverso l’Occhio del vostro Strumento di redenzione che si può vedere tutto quello che Essa porta;
- cosa è allora conoscere Me e comprendere Me? e cosa è la relazione tra Dio e l’uomo?
- posso Io, quale il Cristo, accordare la pienezza della Mia grazia a coloro che sinceramente cercano grazia?
- tu hai svolto molti compiti quotidianamente, ma Io onestamente vorrei che tu trovassi rifugio nel Mio Cuore, abbi il tuo riposo in Me, tuo Dio...
- posso Io, come Dio, nei vostri tempi di tale gravità, manifestare il Mio dolore all’uomo, e a chi Mi piace, e condividere con lui le Mie preoccupazioni?
- non ingannare te stesso dicendo “non è possibile per un semplice uomo ottenere il tesoro dello Spirito Santo” chi sei tu per giudicarMi? cosa è la polvere per provocarMi? senza alcun dubbio, ognuno alla fine sarà giudicato e dovrà rispondere per tutto quello che ha fatto o non fatto;
- Mi hai tu, che Mi scruti, mai gustato, come Davide 3 ?
- sei sicuro che Mi possiedi mentre, tuttavia, non Mi riconosci nei Miei discorsi?
- impara a dire: “ho imparato come possedere Dio, Lui che mi ha generato, Lui Si è fatto conoscere da me, tuttavia senza mai perdere la Sua trascendenza! Lui, che contiene tutti gli esseri, possiede anche me ed ha ora, nella mia nullità, ordinato a tutte le cose all’interno di me di essere conformi alla Sua divina Volontà...” poi, dopo aver detto così, devi dirMi, amico Mio, che cosa è averMi scoperto dentro di te? cosa hai provato nell’aver alzato il Velo dello Sposo e aver scoperto la Mia Divinità? permetti allora al Mio Santo Spirito di invaderti con la Sua Luce e trasformare la tua anima in una Cattedrale!
- può qualcuno raggiungere, mentre è sulla terra, la virtù ineffabile e più pura dell’impassibilità senza che Io lo abbia visitato con il Fuoco?
- e se veramente Io passassi per una città 4, passerebbe questo fatto inosservato? o il Mio passaggio non infiammerebbe tutta la città?
- non hai letto in passato che Io posso guidare il Mio popolo e rivelargli la Mia Volontà senza avvertire l’uomo?
- è male che lo Sposo venga a questa generazione per attirare le anime più vicino alle fiamme dell’Amore del Suo Cuore per avvolgerle in Me e permettere loro di governare con Me, loro Dio? Io solennemente ti chiedo, cosa hai fatto delle Scritture? non sono il Mio riflesso? com’è, allora, che se tu dici di conoscere le Scritture, non Mi riconosci in quest’opera? come mai che così facilmente contraddici la verità?
- può un uomo che è spiritualmente morto comprendere le Scritture mettendole in pratica a meno che egli non sia vivo? se un uomo comprende le Scritture e le Mie parole che riflettono la Mia Immagine, egli non direbbe: “le Scritture sono sufficienti per me come pure le parole dei Padri della Chiesa..."

in questi tempi di grazia, Io Mi presento come Misericordia; non sono venuto per aggiungere niente di nuovo, né per contraddire le Scritture e la Tradizione della Mia chiesa, non sono venuto neanche per suscitare una nuova chiesa; ma sono venuto per rinnovare la Mia creazione e risuscitare i semi morti in una Vita in Me; Io sono venuto per abbellire la Mia Chiesa che ho acquistato con il Mio Proprio Sangue, per arricchirla e riempirla di Luce divina; Io sono venuto con Misericordia per unire la Mia Chiesa; impara che tutto è sotto il Mio Scettro;

ic


1 Il Signore mi ha dato un nome specifico di un’anima sacerdotale che vive negli Stati Uniti e appartiene alla Chiesa Greco Ortodossa.
2 La Sapienza
3 Davide, autore dei Salmi.
4 Metaforico: nostro Signore intende ‘l’anima’.


PRECEDENTE   -   INDICE   -   SUCCESSIVO

 

Lista Cronologica
A Complete Listing of Messages in Chronological Order
 

Lista Alfabetica
A Complete Listing of Messages in Alphabetical Order
 

Lista Quaderno
A Complete Listing of Messages Grouped by Notebook
 

Messaggi Recenti
A small number of Messages that have been made available after the 'Odes of the Holy Trinity', the last published Messages in 2003.
 

Il Mio Angelo Daniele
The Early Dawn of the Messages. Vassula converses with her Guardian Angel Daniel
 

Apps Mobile
Download the newly revamped iPhone/iPad app and have the Messages while on the go
 

Messaggi Manoscritti
The original handwritten messages online
 

Libro Online
The Messages now available to read as an online book
 

Cerca Messaggio
Text search within the Messages
 

Messaggio a caso
Randomly Selected Message
 

 



Ricerca veloce

© Vassula Rydén 1986 Tutti i diritti riservati
X
Enter search words below and click the 'Search' button. Words must be separated by a space only.
 

EXAMPLE: "Jesus Christ" AND saviour
 
 
OR, enter date to go directly to a Message