DHTML Menu By Milonic JavaScript

Italian » I Messaggi »

10 Giugno, 1987

10 Giugno, 1987

(Dhaka, Bangladesh)

(Ieri abbiamo ultimato gli imballaggi per la nostra partenza dal Bangladesh, un gran lavoro!)

Signore, pensavo ad una teoria che si chiama “La Coscienza Cristica”. Penso ciò significhi “il senso interiore del bene”. E’ da ciò forse che scaturiscono i miei scritti?

Vassula, non ti ho forse detto che noi siamo uniti, noi siano uno, diletta, chiama gli scritti: “la vera vita in Dio”; vivi per Me;

ecco ciò che voglio che tu scriva;

(Stavo cercando di capire ciò che Dio stesse per scrivere ora ...)

i Miei desideri, piccola;

(Dio mi ha fatto leggere una parte delle Scritture.)

sì, elevati, ascoltaMi, verrai a vederMi nella Mia Chiesa? Vassula vieni a Me;

Quale Chiesa, Signore, quale intendi?

tutte sono Mie Chiese, esse sono tutte Mie, Mi appartengono tutte e a Me solo, Io sono la Chiesa, Io sono il Capo della Chiesa;

Ma, da come dicevi, Gesù, mi sembrava che tu volessi inviarmi in una chiesa ben precisa. E’ così che avevo inteso!

tu puoi venire a Me non importa quando né in quale Chiesa, non fare distinzioni come gli altri; esse Mi appartengono tutte;1 Io sono un Solo Dio e ho un Solo Corpo, un Corpo che gli uomini hanno storpiato; con macine hanno danneggiato il Mio Corpo;

Mio Dio, Tu mi sembri così sconvolto!!

sconvolto? O Vassula, perché, perché mi hanno crudelmente squartato?

(Dio è veramente sconvolto. Questo mi ha fatto pensare al tempo in cui Egli aveva rovesciato i banchi dei mercanti nel Tempio di Gerusalemme. Fino a questo momento, non L’avevo mai sentito né visto COSÌ SCONVOLTO!)

Vassula;

Gesù?

Io sono;

Sei Tu che sei veramente così sconvolto?

Oh sì! sono Io; Oh sì, posso finalmente confidare le Mie Parole a te; Vassula, questo carisma non ti è dato per i tuoi interessi, ma perché le Mie Parole siano incise in te;

Non ti ho mai sentito così sconvolto prima d’ora! Lo sei veramente?

lo sono; il Mio Corpo Mi duole; Esso è stato spezzettato;

Mio Dio! Ma che posso fare io? Sono impotente!

credi forse che non sappia tutto ciò, Vassula? Mi servirò di te fino alla fine; non temerMi mai, figlia Mia; unire la Mia Chiesa sarà la Gloria del Mio Corpo; abbi la Mia Pace, diletta;

Sì, Signore, non guarderò né a destra, né a sinistra, né dietro, guarderò dritto davanti a me.

sì, comprendi come Io opero; sii sempre determinata come adesso, sii disposta a farMi piacere, sii uno con Me;

Signore, supponi che quelli che vuoi che Ti ascoltino non Ti diano affatto ascolto. Allora?

ora tu sei a un passo da Me! fanciulla, cammina con Me; insieme, sì seguiMi, abbi fiducia in Me; vieni, Io ti guiderò;

(A questo punto all’improvviso ho sentito il mio cane abbaiare (insolito) ho quindi visto la porta della mia camera da letto aprirsi ed ho riconosciuto il ladro che già tre notti prima era venuto nella mia camera a rubare del denaro ed era fuggito. Era di nuovo qui. Gli ho ordinato di uscire. Se ne è andato ed ho dato l’allarme. Sapevo che Dio stava, senza dubbio, cercando di dirmi qualcosa in proposito.)

Vassula, voglio ricordarti qualcosa; quando quel brigante2 è entrato nella tua camera, lo aspettavi?

No!

è così che anch’Io verrò; all’improvviso; nessuno l’ha neppure riconosciuto, perché nessuno si aspettava di vederlo lì;

(Gesù vuole dire che i dieci operai del trasloco e gli impiegati dell’ufficio l’hanno visto passare ma non credevano fosse un ladro. Ho l’impressione che questa ultima frase sia molto importante e nasconda più di quanto non dica. Anche il termine “riconosciuto” è molto profondo.)

questo incidente, non ti ricorda altro? lascia che ti dica, egli ha peccato, ma coloro che l’hanno giudicato e punito rompendogli un bastone sulla schiena, non hanno anch’essi peccato?

Non so cosa Tu intenda farmi capire. Sì, siamo tutti peccatori.

Vassula, devo vedere tutto ciò e restare in silenzio?

Stai difendendo il ladro, Signore?

no, Vassula, no ...3 indicaMi un solo uomo che non abbia peccato;

(Non mi vengono in mente.)

grandi peccati, piccoli peccati, tutti sono peccati, peccare è darmi dolore; Vassula, Io sono testimone di tanti peccati; l’Amore soffre; l’Amore ha pena, pena; …creazione! Mia creazione, ritorna all’Amore ...

figlia Mia, colmaMi d’amore, ripara, diletta, ripara;


1 La Chiesa non si è mai divisa in sé stessa ma è la gente che l’ha divisa e si è divisa.
2 Gesù ha utilizzato la parola giusta poiché abbiamo scoperto più tardi che quest’ uomo faceva parte di un gruppo. I briganti fanno parte di una banda di ladri.
3 Gesù è rimasto silenzioso per qualche secondo.


PRECEDENTE   -   INDICE   -   SUCCESSIVO

 

Lista Cronologica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine cronologico
 

Lista Alfabetica
Un elenco completo dei Messaggi in ordine alfabetico
 

Messaggi Recenti
Un piccolo numero di Messaggi che sono stati resi disponibili dopo le "Odi della Santissima Trinità", gli ultimi pubblicati nel 2003.
 

Lista Quaderno
Un elenco completo dei Messaggi raggruppati per quaderni
 

Il Mio Angelo Daniele
(IN INGLESE) L'alba dei messaggi. Vassula parla con il suo Angelo Custode Daniele
 

Apps Mobile
Scaricare l'applicazione iPhone/iPad appena rinnovata e avere i Messaggi mentre si è in viaggio
 

Scaricare i Messaggi
Messaggi in formato PDF disponibile da scaricare
 

Messaggi Manoscritti
I Messaggi originali scritti a mano, online
 

Libro Online
I Messaggi ora disponibili per la lettura come libro online
 

Cerca Messaggio
Ricerca all'interno del testo dei Messaggi
 

Messaggio a caso
Randomly Selected Message
 

 



Ricerca veloce

© Vassula Rydén 1986 Tutti i diritti riservati
X
Enter search words below and click the 'Search' button. Words must be separated by a space only.
 

EXAMPLE: "Jesus Christ" AND saviour
 
 
OR, enter date to go directly to a Message